La consulenza psicologica è un intervento volto alla comprensione di problematiche che generano sofferenza e disagio emotivo e nell’individuazione di adeguate strategie di risoluzione o trattamento delle stesse.

Si articola in un ciclo breve di incontri (2-4) e, laddove opportuno, può avvalersi dell’uso di strumenti tecnici (es., test, questionari, interviste semi-strutturate, ecc.) per una più precisa indicazione diagnostica e per un’accurata valutazione delle risorse cognitive ed emozionali che possono essere stimolate per il superamento o la gestione della situazione di disagio.

La consulenza psicologica non è un intervento terapeutico ed è indicata per la gestione di situazioni di disagio temporaneo riferibili a momenti di crisi e/o cambiamento legati a particolari circostanze. L’obiettivo della consulenza psicologica è la promozione attiva del benessere dell’individuo nel suo ambiente sociale e professionale.

Le aree di intervento riguardano:

  • Difficoltà individuali temporanee (stati d’ansia, problemi di sonno, gestione di situazioni critiche in ambito lavorativo, affettivo o sociale, presa di decisioni, momenti di crisi, ecc.)
  • Disagio di coppia e disturbi sessuali
  • Difficoltà nella relazione genitori-figli

La consulenza psicologica è rivolta ad adolescenti, adulti, coppie e famiglie.

Il termine della consulenza coincide con un “colloquio di restituzione” nel quale può essere constatata l’eventuale risoluzione del problema oppure possono essere prospettate strategie di intervento più idonee o invio ad altri professionisti o strutture.

Annunci